impr

Format Imprò

impr

2 squadre di improvvisatori cercheranno di aggiudicarsi il punteggio maggiore e quindi la vittoria, improvvisando su temi, generi teatrali e “games” suggeriti dal pubblico.

Un giudice di gara aggiungerà delle limitazioni o difficoltà.

La scenografia è ridotta all’essenziale: sul palco sono presenti alcuni cubi che gli attori possono utilizzare per dare vita ad oggetti, ambienti ed elementi scenici.

La lunghezza di ogni improvvisazione può o meno essere determinata dal giudice prima dell’inizio oppure durante l’improvvisazione stessa.

Alla fine di ogni scena il pubblico assegnerà 1, 3 o 5 punti ad ogni squadra, con appositi cartoncini.

Nessuna squadra potrà cantare vittoria fino all’ultima improvvisazione perché il giudice di gara potrà infliggere delle penalità da 1 o 2 punti per condotta di gara scorretta e se la penalità è personale, l’improvvisatore sarà interdetto dalla scena per tutta la durata dell’improvvisazione successiva.